Sezione corrente News
Sponsor Lagarina Crus Team Sponsor
Social Network e Lagarina Crus Team Social network
Dettaglio news
26/03/2017
ALLA FESTA DELL\'ATLETA FIDAL TRENTINO ANCHE IL CRUS SUL PALCO DEI PREMIATI
La festa dell’atletica Trentina si premia nella sala Don Guetti di Trento dentro in una sala affollata di atleti e personalità. In questa serata il Lagarina Crus Team non poteva mancare e non è mancato con i suoi premiati. La prima a salire sulla scena è SARA SPAGNOLLI la brava Cadetta che bene si è espressa nelle prove multiple. Nel Progetto Trentino Azzurro 2016 nella classifica dedicata agli Juniores i due atleti gialli/blù sul palco sono: al terzo posto GIACOMO BONA della speciale classifica si colloca il discobolo di belle speranze e con qualche bel risultato giàin saccoccia e che sicuramente potrà ben progredire ancor di più nella prossima stagione; al sesto completa la serie CHIARA IGNAZZITO, ottima specialista del Lancio del Martello che mette alle spalle una discreta stagione condizionata parecchio (come Giacomo) dalle difficoltà. incontrate per la scarsa disponibilità della spazio allenamenti. Entrambi gli atleti sono allenati dal bravo GIAMPAOLO CHIUSOLE, salito anche Lui sulla pedana dei premiati. Nella categoria Promesse MATTEO MAZZOLA a salire a bordo dei premiati con il quarto posto fra le promesse, per Lui è stata ottima annata profiqua di primati migliorati e la medaglia di bronzo colta ai Campionati Promesse nei 400h. Fra i Master sono TIZIANA PICONESE e MARIO D’ANTONIO a rappresentare il “Mondo Master” del CRUS. Entrambi abbonati a questi premi, in questa occasione i migliori risultati di Tiziana sono il titolo Italiano ed Europeo di salto in alto mentre per Mario il titolo Italiano di Pentathlon lanci. Onore al merito a ALESSIO GORLA che sale sul trono di Miglior Atleta Seniores dell’anno, Prestigioso premio che viene assegnato dallo staff Tecnico Trentino in ogni stagione nelle categorie più significative. La Fidal Trentino ha assegnato ad Alessio un premio che sa di costanza, impegno e progressione di risultati spalmata negli anni fino a raggiungere un ottimo standard di prestazioni dai 100 ai 400, specialità dove quest’anno ha colto un bel Personal Best. Per finire le società. Il presidente FULVIO VIESI, per una volta, ha voluto riconoscere il lavoro di tutte le società prima per la valenza sociale che risulta dal lavoro delle stesse e poi ringraziandole: “senza di loro tutta l’organizzazione sportiva che parte dall’attività promozionale, e prosegue con l’allenamento giovanile, la preparazione degli atleti di qualsiasi livello, per finire con l’organizzazione di manifestazioni e gare. Ebbene senza il lavoro dei volontari delle società appunto, questo non sarebbe possibile”. Targa di riconoscimento anche al LAGARINA CRUS TEAM che ha avuto un ruolo importante e che si riconosce in quanto espresso da presidente. Buona stagione 2017 e arrivederci alla prossima edizione della Festa dell’Atleta del Lagarina Crus Team
Indietro