Sezione corrente Home page
Sponsor Lagarina Crus Team Sponsor
Corsi e attivita'...
Corsi e attività organizzate dal Lagarina Crus Team
Cross Maso Romani
Cross Maso Romani - Domenica 26 febbraio 2017 - CDS regionale di società, Campionato regionale individuale assoluto
Cross del Crus 2017
Cross del crus 2017 - Gara di cross - Domenica 29 gennaio 2017
News
Risultati dei nostri atleti26/03/2017
GIORGIA NAVE LAUREATA IN CONSERVAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI


La scorsa settimana la nostra forte atleta giallo/blu Giorgia Nave si è laureata in conservazione e gestione dei beni culturali. Giorgia che nella sessione primaverile del 2013 aveva conseguito la laurea triennale ha aggiunto alla sua importante carriera questo ulteriore tassello con la specializzazione. Il corso di laurea rientra nelle lauree magistrali in storia dell'arte dell'università di Trento.

I dirigenti, gli atleti e tutto lo staff del Lagarina Crus Team si complimentano con lei, che è sempre riuscita a conciliare ottimamente studio, sport, lavoro ed ora anche l'attività di allenamento del nostro settore giovanile!


News riguardanti manifestazioni da noi organizzate26/03/2017
ALLA FESTA DELL\'ATLETA FIDAL TRENTINO ANCHE IL CRUS SUL PALCO DEI PREMIATI
La festa dell’atletica Trentina si premia nella sala Don Guetti di Trento dentro in una sala affollata di atleti e personalità. In questa serata il Lagarina Crus Team non poteva mancare e non è mancato con i suoi premiati. La prima a salire sulla scena è SARA SPAGNOLLI la brava Cadetta che bene si è espressa nelle prove multiple. Nel Progetto Trentino Azzurro 2016 nella classifica dedicata agli Juniores i due atleti gialli/blù sul palco sono: al terzo posto GIACOMO BONA della speciale classifica si colloca il discobolo di belle speranze e con qualche bel risultato giàin saccoccia e che sicuramente potrà ben progredire ancor di più nella prossima stagione; al sesto completa la serie CHIARA IGNAZZITO, ottima specialista del Lancio del Martello che mette alle spalle una discreta stagione condizionata parecchio (come Giacomo) dalle difficoltà. incontrate per la scarsa disponibilità della spazio allenamenti. Entrambi gli atleti sono allenati dal bravo GIAMPAOLO CHIUSOLE, salito anche Lui sulla pedana dei premiati. Nella categoria Promesse MATTEO MAZZOLA a salire a bordo dei premiati con il quarto posto fra le promesse, per Lui è stata ottima annata profiqua di primati migliorati e la medaglia di bronzo colta ai Campionati Promesse nei 400h. Fra i Master sono TIZIANA PICONESE e MARIO D’ANTONIO a rappresentare il “Mondo Master” del CRUS. Entrambi abbonati a questi premi, in questa occasione i migliori risultati di Tiziana sono il titolo Italiano ed Europeo di salto in alto mentre per Mario il titolo Italiano di Pentathlon lanci. Onore al merito a ALESSIO GORLA che sale sul trono di Miglior Atleta Seniores dell’anno, Prestigioso premio che viene assegnato dallo staff Tecnico Trentino in ogni stagione nelle categorie più significative. La Fidal Trentino ha assegnato ad Alessio un premio che sa di costanza, impegno e progressione di risultati spalmata negli anni fino a raggiungere un ottimo standard di prestazioni dai 100 ai 400, specialità dove quest’anno ha colto un bel Personal Best. Per finire le società. Il presidente FULVIO VIESI, per una volta, ha voluto riconoscere il lavoro di tutte le società prima per la valenza sociale che risulta dal lavoro delle stesse e poi ringraziandole: “senza di loro tutta l’organizzazione sportiva che parte dall’attività promozionale, e prosegue con l’allenamento giovanile, la preparazione degli atleti di qualsiasi livello, per finire con l’organizzazione di manifestazioni e gare. Ebbene senza il lavoro dei volontari delle società appunto, questo non sarebbe possibile”. Targa di riconoscimento anche al LAGARINA CRUS TEAM che ha avuto un ruolo importante e che si riconosce in quanto espresso da presidente. Buona stagione 2017 e arrivederci alla prossima edizione della Festa dell’Atleta del Lagarina Crus Team

Risultati dei nostri atleti22/03/2017
FINE SETTIMANA FRA CROSS E MEZZE MARATONE

IL CROSS DELLA MASSA ULTIMO CROSS TRENTINO

L’ultimo cross in Trentino domenica 19 marzo si è corso ad Avio. Il “Cross della Massa” riprende una gara che si correva negli ultimi anni del 1900 e faceva parte di un circuito comprensoriale. Ora l’organizzazione è più attenta ai particolari e mette in palio molti premi , bella manifestazione.

Il CRUS mette insieme una serie di 2^ che non lasciano nessun amaro in bocca, anzi, dimostrano che il cross e i mezzofondo giallo/blù sta crescendo. I primo argento arriva con i Cadetti per merito del “novizio” Rocca Daniel che lotta fin su traguardo x vincere, non ci riesce ma è bravo nella conduzione della gara, dietro di Lui i coetanei  Matteo Rocca e Andrea Malossini. Al secondo posto si piazza anche Viola Sartor nelle Allieve, dopo aver cercato di rimanere il più possibile nel gruppo di testa. Seconda anche Silvia De Nart, Mirko Scottini  (seguito a ruota da Claudio Valduga) e secondo anche Sebastiano Bisesti. Il Seb, nella gara Senior conduce una gara coraggiosa ingaggiando una bella battaglia con Mirko e Claudio (in gara assieme) e dopo alcune schermaglie si inserisce nel mezzo  del trio …. Bravi.

L’ultimo cross ha visto ben piazzati anche Enrico, Danilo, Roberto, Gino e Marilena nei Veterani;  ottima la progressione finale anche di Aldo Nardon imitato poco dietro da Alessandro Broz negli AmatoriB;  OK anche Monica Dossi.

Fra i più piccoli si divertono, vincendo, i minicuccioli i cugini Alberto ed Edoardo Valduga e Giulio Scottini fra gli esordienti.

Tutti i piazzamenti hanno costruito settimo posto di squadra del Lagarina Crus Team.

 

MEZZE A MILANO, FERRARA E BRESCIA.

Davide Parisi, Marco Capelli e Giovanni Gasperi hanno corso la Stramilano. Davide a due facce prima parte in attacco e seconda in sofferenza x un finale di 1h19; stesso copione per Marco che tiene fino ai 14km e l’arrivo c’è dopo 1h32, mentre il Giovanni  non riesce a ripetere il peronal  best di un mese fa.

A Ferrara la Marathon si correva assieme la mezza dove c’erano i nostri. Anche qui un trio: ottima la Francesca Marzadro che ritorna in buona forma e fa alla grande il personal Best concludendo in 1h34’56 una gara corsa a ritmo uniforme con precisione millimetrica. Fatica, invece, il nostro Ezio Folgarait che conclude ma non è in buone condizioni …… forza Ezio. Torna alle gare anche la brava Maria Teresa Candioli e lo fa addirittura nella mezza che conclude regolare e bene.

Seconda mezza dell’anno per Roberto Baù che si porta a Brescia per correre la Art Marathon (versione mezza) che porta a termine in (quasi) fotocopia della gara corsa a Verona  un mese fa, 1h28 e poco più


Risultati dei nostri atleti14/03/2017
A GUBBIO IL TRENTINO E IL CRUS CON ONORE

Domenica scorsa il Cross Nazionale ha visto la sua festa onorata da 2000 e passa atleti, con 6 atleti del CRUS a onorare la chiusura dell’attività Nazionale dell’inverno Fidal.

Il Trentino oltre all’onore della partecipazione ha portato a casa ben 3 titoli grazie al Valligiano del Chiese, Massimiliano Berti primo cadetto con la squadra giovanile maschile al 2^ posto e al 5^ nella classifica giovanile complessiva. 2^ tiolo portato a casa in carrozza e senza rivali all’altezza dalla brava allieva Nadia Battocletti ed il 3^ dall’esperta Federica Dalrì fra le senior.

Nella stessa gara senior, un’altra Federica la nostra Scrinzi si fa onore concludendo un ottimo inverno con il suo miglior piazzamento di sempre, 34esima, in una gara ne sua ne preparata, ma il suo impegno l’ha portata con onore all’arrivo degli 8km di impegnativo cross.

La nostra squadra maschile, qualificata due settimane fa, qui a Gubbio non è al completo ma si fa onore comunque con un Marco Forletta in crescita, un Mattia Graziola grintoso, un Davide Parisi malaticcio ma tenace ed un Sebastiano Bisesti che continua a migliorare.

Il sesto CRUS è il giovane Allievo Davide Ganganelli, sceso a Gubbio per far esperienza e, nonostante i pochi mesi di allenamento, riesce a fare la sua parte arrivando nel gruppone, ma nel futuro potrà avere soddisfazioni importanti anche in questa impegnativa specialità.


Importante11/03/2017
APPUNTAMENTO IMPORTANTISSIMO CON L\'ASSEMBLEA DEI SOCI

Importante03/03/2017
ALLA SEGRETARIA GIOVI IL PREMIO "VOLONTARIO DELLO SPORT 2016"

Bella soddisfazione per la nostra Segretaria Giovanna Sguaizer che ha ricevuto il premio “Volontario dello Sport 2016”. l’attestato di stima è stato riconosciuto a LEI dall’amministrazione Comunale di Villa Lagarina e ricevuto dalle mani dell’Assessore allo Sport Miorandi Andrea.

Vi illustriamo una sintesi dell’articolo apparso sul Sito del Comune di Villa Lagarina.

 Giovanna Sguaizer è, per Villa Lagarina, la volontaria dello sport 2016. Ha ritirato il premio all'ormai tradizionale cerimonia di consegna organizzata dal Coni e dall'agenzia per lo sport della Vallagarina, che si è tenuta sabato 18 febbraio. Con lei c'era l'assessore allo sport Andrea Miorandi, che ha affermato: «Con il suo impegno, a volte conosciuto poco anche dagli stessi addetti ai lavori, sa dare vero senso allo sport». La premiata si dice felicissima: «Un premio che mi ha riempito di gioia, anche perché qui in casa mia sono tutti sportivi ma nessuno ha detto una parola. Anche alla premiazione, organizzata in maniera informale e allegra, mi sono proprio divertita»


Giovanna Sguaizer collabora col Lagarina Crus team da molti anni: nel 1984 inizia a collaborare come supporto esterno. Nel 1987 collabora alla prima edizione dell'Annuario87: il fascicolo (allora era solo un plico di fogli scritti a macchina, da lei) che illustrava l'attività dell'anno appena passato. Nel 1988 entra nel direttivo dell’associazione come segretaria e da allora fino a oggi cura tutto quello che passa dalla segreteria/tesoreria con crescente impegno e seguendo il passo della società stessa.

Pochi anni dopo entra a far parte anche del Gruppo giudici di gara trentini, prima come ausiliaria e poi a tutti gli effetti come giudice, con compiti anche di direzione gara e giudice arbitro. Nel 2004 si mette a disposizione entrando a far parte del Consiglio direttivo Fidal Trentino, anche con incarico di vicepresidente nel quadriennio 2008/2012.

Nonostante l'incarico di segretaria/tesoriere in Crus non ha mai disdegnato il lavoro manuale e pratico, anche nella preparazione logistica dell'attività del Lagarina Crus Team, ma non solo. Questa sua storia sportiva è poco conosciuta nelle sue reali dimensioni: anche nello stesso ambiente non molti conoscono la misura e l'importanza della sua opera a favore dello sport locale, ma anche a più ampio raggio.

 

“È proprio per questa ragione che il premio, dedicato a chi lavora "dietro le quinte", lo riteniamo ampiamente meritato da Giovanna…..”

 

Brava GIOVANNA e GRAZIEEEEE


Importante26/02/2017
NEWS DEL FINE SETTIMANA:

Due titoli italiani master, un quinto posto ai Campionati Italiani di lanci lunghi e tanto altro ancora in questi due giorni di fine febbraio!


Sta per volgere al termine un'altro fine settimana davvero entusiasmante per il Lagarina Crus Team! Mentre infatti Federica e Luca erano intenti nel corso della domenica mattina a conquistare i titoli regionali di cross assoluti nei vigneti di Volano, gli altri atleti giallo-blu, velocisti, lanciatori e saltatori sono andati a gareggiare in varie manifestazioni sparse in giro per l'Italia.

Iniziando da Ancona, dove si sono svolti i Campionati Italiani Indoor e di lanci lunghi Master, c'è da festeggiare la doppia medaglia d'oro vinta da Mario D'Antonio nel lancio del disco e nel lancio del martello master40! Il nostro atleta per laurearsi campione italiano ha lanciato rispettivamente 36,09m da nella sua disciplina prediletta (disco) e 33,36m di martello. Infine ha poi preso parte alla gara di lancio del peso dove ha colto l'ottimo quarto posto con 11,71m per collezionare una serie di risultati davvero di prestigio!

In un'altra finale nazionale, quella dedicata ai lanci lunghi invernali che si è svolta a Rieti è sceso nella pedana del disco Alberto Chiusole, la nostra promessa che si è qualificato per questa importante finale durante la fase regionale, nonostante i vari impegni di studio. Il ragazzo di Noriglio ha ripreso alla grande il suo “cammino” sportivo ed ha portato a casa un'incoraggiante quinto posto U23 con la misura di 43,80m.

Per rimanere in capitolo lanci, Michel, Andrea e Giacomo, sabato pomeriggio hanno preso parte alla terza ed ultima prova del “Trofeo Carla Sport” a Schio, manifestazione dedicata al getto del peso. Nel concorso assoluto Giacomo ha colto un'importante prestazione andando ad accarezzare da molto vicino la fettuccia dei 13m. Per l'esattezza ha lanciato 12,98m, misura che gli è valsa il secondo posto e il nuovo primato personale. Analogo piazzamento l'hanno ottenuto anche Andrea fra gli allievi con 14,37m (peso da 5kg) e Michel fra gli junior con 12,91m (peso da 6kg).

Nell'impianto indoor di Modena ben sette atleti crussini hanno partecipato con la squadra trentina all'incontro indoor per rappresentative regionali allievi/junior. In gran stato di forma si sono rivelate le due velociste Matilde Zenatti ed Alessia Barbiero, rispettivamente terza classificata nella finale B dei 60m U18 con 8”09, e seconda nella finale B dei 60m junior con 8”15 (PB). Secondo gradino del podio e punti importanti per la squadra sono stati colti da Chiara Ignazzito nel lancio del martello junior con l'ottima misura di 43,26m, mentre Alice Cofler e Sara Spagnolli hanno affrontato i 60hs junior e il salto in lungo allieve. Per le due atlete allenate da Tiziana Piconese nell'ordine ottavo e settimo posto con il tempo di 10”79 e la misura di 4,69m.

Giornata sfortunata per i due astisti Luca e Andrea, entrambi eliminati alla quota d'entrata.


Importante26/02/2017
FESTA DEL CROSS NELLA PRIMA EDIZIONE DEL "MASO ROMANI" VITTORIE INDIVIDUALI DEL CRUS

Il  “Cross Maso Romani” effettuato a Volano domenica 26 febbraio è stata vera “FESTA DEL CROSS TRENTINO” – Manifestazione tenacemente voluta dal Comitato organizzatore trainato dal “Comitato Eremo di S. Cecilia” coadiuvato dal Lagarina Crus Team con pieno supporto dell’amministrazione comunale ospitante e presente nella persona della Sindaca Alessandra Furlini. Per il Lagarina CRUS Team ancora una sfida organizzativa nuova e suggestiva che si è svolta tra i vigneti pregiati, fiore all’occhiello dell’enologia della Vallagarina.

Si comincia presto con le gare master del mattino dove un folto gruppo di atleti ha inaugurato un tracciato veloce e interessante la cui logistica è stata ottimamente coordinata da Andrea Perghem e Claudio Pedri col prezioso aiuto di Gino Stedile e di un gran numero di volontari motivati ed attivi. A tutti loro un grazie ed un complimento per il successo ottenuto.

La gara vale come CdS Assoluti di cross 2017 con in palio anche i titoli individuali di categoria. Le squadre più in vista della regione a darsi battaglia alla rincorsa dei posti disponibili per il blasonato appuntamento con i  Campionati Italiani, quest’anno ripetuti nel grande parco di Gubbio. E’ subito grande bagarre nella prova maschile, dal pronostico incerto - dopo le schermaglie iniziali di una gara partita tattica,  il crussino Luca Mazzola allunga sornione e mettere in fila gli agguerriti rivali. Sul podio con lui Marco Filosi (Valchiese) e Fabrizio Girardelli (Quercia) ma il titolo di squadra va all’ Atl. Trento che piazza benissimo Oss Cazzador, Vaia e Geat; Lagarina Crus conquista il secondo posto con la Valchiese a completare il podio.

Tra le donne in testa da subito Federica Scrinzi che doppia la vittoria dei maschi in maglia CRUS  chiudendo davanti ad una bravissima Yemane Negassi che trascina l’Atl. Trento all’alloro di squadra; al CRUS ancora un podio questa volta il terzo gradino,  preceduto anche dal GS Valsugana che conferma l’ottima tradizione.

Allievi dominati dalla fortissima squadra del Cermis Masi (Coser – Sieff – Hasani) che con le allieve del SC Merano (Frich – Grber e Lochner) si candidano tra i protagonisti per le finali nazionali. La vittoria Juniores va al Suedtiroler Laufverein mentre Linda Palumbo mettendo in fila tutte le coetanee Junior, porta sul gradino più alto l’Atl. Clarina.

Tutte le classifiche nel dettaglio sul sito Lagarina CRUS Team.

Oggi però a Volano il vero spettacolo lo hanno portato l’entusiasmo e l’impeto degli amici del Gruppo Macramè… protagonisti non solo di un giro di tracciato corso con tutte le autorità, giudici, organizzatori e presenti ma anche del supporto travolgente nei momenti di premiazione e di tifo a tutti gli atleti.

Il sole ha accettato l’invito ed ha sposato una giornata davvero intensa di agonismo, di solidarietà e di sviluppo dei valori, nel quale ha funzionato il solito, ma mai scontato e sempre pignolo lavoro di segreteria, logistica, ristoro, premiazioni e cucina di un team che ha visto collaborare varie associazioni con l’obiettivo comune di  una GRANDE GIORNTA DI SPORT E VITA.

E’ doveroso citare il presidente FIDAL Trentino Fulvio Viesi che ha tenuto un discorso chiaro ed inequivocabile racchiuso in una sola parola… piccola … essenziale … GRAZIE ai volontari!

LagarinaCrusTeam


Risultati dei nostri atleti26/02/2017
IL CROSS MASO ROMANI DAI PICCOLI AI GRANDI ATLETI IN MAGLIA CRUS

Favoriti dall’assenza, non troppo gradita, dei migliori giovani del Trentino chiamati in rappresentativa, anche i nostri giovani hanno avuto modo di mettere in evidenza una carica agonistica troppe volte sopita.

Brava Agnese, Cadetta di belle speranze che termina 7^ ma lottando fino in fondo - un po come la più giovane Aurora e la Vera impegnate in specialità non loro. Al maschile ottima prova di Daniel che ha provato l’ebbrezza del condurre la fila fino a 300m dall’arrivo …. poi sarà 6^ ma contento – come contenti sono arrivati alla linea d’arrivo l’Andrea e il Matteo arrivati nel gruppo. E …… finalmente una buona prova di carattere delle Ragazze: Matilde e Michela, dopo aver provato a rimanere attaccate il più possibile, si piazzano in fila fra le primissime.

Seconda gara annuale per Viola Sartor che fra le Allieve si trova più a suo agio piazzando li un settimo posto ben confortante.

Fra i più piccoli non mancano le presenze dell’entusiasmo giovanile, bravi a Thomas, Federico, Lorenzo, Nicholas e Sofia.

 

Qualche novità fra i Master Running Crus, dove si conferma Alessandro Broz al 3^ posto SM45 che lascia poco dietro un Claudio Valduga in lenta ripresa che però coglie il 1^ posto di categoria (SM40). Nel gruppo arrivano un poco sfilacciati, Pedrinolla, Mittempergher, Baù, Roman, Adami (prima novità: il ritorno) e poi gli esordi di Nicola Rizzi e Stefano Malossini …. Benvenuti.

Nella gara overTanto è quinto Danilo Robol mentre Roberto Comai coglie ancora una volta il podio negli SM65. Più dietro Stedile e Tovazzi più con la testa nell’organizzazione di “Casa Loro” ….. bravissimi.

Nella gara delle “Master Running Crus Donne” colgono il podio nelle rispettive categorie sia la nostra speaker Silvia che la Monica Giordani, mentre lo sfiora Marlene Debiasi 4^.

 

Da segnalare il “sacrificio”per la squadra delle SF e più Monica Dossi e Manola Feller dirottate nella gara senior dove, assieme alla “vittoriosa” Fede, hanno contribuito al 3^ posto di squadra delle femmine che è pur sempre un podio importante.


 Tornando alle gare degli assoluti è importante segnalare la squadra maschile con ben nove Atleti in maglia Giallo/Blù - mancano solo Forletta (malattia) e Salvati all’estero.

Se, vincendo alla grande la gara,  ottimamente si comporta Luca Mazzola che è molto bravo a gestire l’incertezza dovuta all’assenza da gare, non da meno è il “moriano” Modena. Christian, dopo una bella lotta si conferma una sicurezza e, classificandosi al nono posto anticipa un Davide Parisi troppo obbligato a gestire una serie di “malattie di stagione”. Poi arriva il Mattia Graziola che, seppur affaticato per la bella mezza corsa a Verona, non lesina energie mentre il giovane (atleticamente parlando) Bisesti. Il Seba continua la sua costante crescita e arriva al traguardo anticipando i più esperti Scottini e Capelli e la “novita” Dacroce, mentre il Robolino non manca di dare il suo contributo alla squadra come in queste occasioni è doveroso.


Importante24/02/2017
A VOLANO LA PRIMA FESTA TRENTINA DEL CROSS "MASO ROMANI" OSPITA

Domenica 26 febbraio a Volano la prima edizione di una interessante manifestazione di Cross sulla campagna di MASO ROMANI. La gara proclamerà le squadre Campioni Regionali di CROSS qualificando ai Nazionali di Gubbio le migliori 3 classificate del Trentino + 2 dell’alto Adige. Le categorie interessate sia maschili che femminili (in questo caso tutte le squadre partecipanti saranno qualificate) sono Allievi/e Junior e Senior (questa categoria comprende le Promesse).

In questa occasione saranno assegnati anche i titoli Individuali di Cross sempre nelle categorie assolute.

 

Il “Cross di Maso Romani” nasce dall’idea di Gino Stedile appassionato podista del CRUS, nonché presidente del “Comitato Eremo S. Cecilia” che collabora attivamente per la riuscita della manifestazione.

Il percorso tutto all’interno delle mura del vigneto di Maso Romani, appunto, si presenta tutto erboso molto ampio con transiti anche all’interno dei filari di viti di pregiato Marzemino. Dall’ampia tenuta sono stati ricavati 3 percorsi uno di 1670m uno di 920 e un corto di 570m, dove ci si arriva dopo una ampia zona di partenza/lancio lunga circa un centinaio di metri.

Durante tutta la manifestazione si potrà utilizzare del servizio ristoro, non solo il classico Te e biscotti ma il comitato organizzatore ha pensato di allestire un punto ristoro fornito anche di “orzetto” e panini caldi.

 

Tempo permettendo si preannuncia una “Festa del Cross” molto stimolante non priva di motivi di interesse, prima fra tutte la gara senior con in campo i migliori atleti nostrani e con loro atleti giovani che cercheranno di guadagnare credito ed esperienza che potrà essere ancor più valente nella partecipazione alla Festa del Cross Nazionale di Gubbio.

LagarinaCrusTeam